Indice degli argomenti

  • Unità formativa

      GEOGRAFIA QUANTITATIVA
    Comprendere il mondo attraverso l'analisi di indicatori demografici ed economici

    A cura di Simone Bertone, Manuela Delfino, Daniela Pietrapiana, Monica Traverso,  Scuola “Don Milani”

    RIMANDATO ALL'A.S. 2017/2018

    Incontri in presenza
         Ambito     
         Durata      
          Destinatari     

      Didattica e metodologie;
      educazione alla cultura economica

      n. 3 ore in presenza 
      n. 4 online

      Docenti di geografia e matematica
      della scuola secondaria di primo grado  

    Abstract

    Il laboratorio di geografia quantitativa è da trent'anni uno dei pilastri portanti del curriculum della scuola don Milani di Genova e prevede una stretta collaborazione tra due ambiti disciplinari importanti: la matematica e la geografia. Esso consta di una serie di attività di collaborazione tra docenti e studenti per lo studio di fenomeni socio-economici e geo-storici attraverso analisi quantitative con il supporto delle TIC. Lo scopo ultimo dello studio della geografia quantitativa a scuola è quello di rendere gli studenti capaci di comprendere meglio dati e fatti della realtà utilizzando le analisi quantitative e, all'occorrenza, di poter verificare l’attendibilità di analisi svolte da altri.

    Nella progettazione di attività di questo tipo è necessario che il docente consideri l'introduzione graduale dei propri studenti all'uso degli indicatori demografici ed economici, all'uso del foglio di calcolo, alla costruzione e alla lettura di rappresentazioni grafiche di serie di dati. A questo scopo l'insegnante ha bisogno di aver sviluppato competenze nella selezione degli indicatori, nella individuazione di basi di dati online affidabili e nella loro riorganizzazione per renderli utili e disponibili. Il presente seminario ha l'obiettivo di costruire queste competenze specifiche e di aiutare i partecipanti nella progettazione di interventi di questo tipo in classe.

    Azioni/Fasi/Modalità di lavoro

    La lezione in presenza prevede una parte teorica introduttiva ed una parte di laboratorio, anche con l'uso del PC, mirata a far sperimentare gli strumenti utili per le attività da svolgere in classe.
    L'attività collaborativa a distanza online riguarderà la ricerca e condivisione di dati raccolti in rete per la produzione di un documento di programmazione di un intervento (o di una unità didattica o di un’attività) in classe che comporti l'utilizzo e il confronto di dati quantitativi.
    Ai partecipanti è richiesta una conoscenza base del foglio di calcolo (Excel o analoghi strumenti, es., LibreOffice Calc, Foglio di Google).

    Esiti formativi attesi

    Approfondire ambiti e metodi per l'analisi quantitativa dei fenomeni geografici, in coerenza con quanto previsto dalle IN 2012 per la scuola secondaria di primo grado
    Conoscere i principali database di  indicatori demografici ed economici
    Saper selezionare le serie di dati più adatte allo studio dei fenomeni che si vuole affrontare
    Avere le conoscenze tecniche per costruire un database da utilizzare in classe
    Saper progettare interventi graduali e progressivi in classe

    BIBLIOGRAFIA DI RIFERIMENTO
    Chiappini C., Delfino M., Gibelli C., Lombardo M., Urgeghe S., Villani P. (2014). Tecnologia e innovazione didattica. Storia trentennale di un percorso didattico di geografia quantitativa. TD - Tecnologie Didattiche, 22(1), pp.21-30 (reperibile online, URL: http://www.tdjournal.itd.cnr.it/article/download/76/24)

  • Per iscriversi

    Per iscriversi alle Unità Formative e partecipare agli incontri in presenza e ai project work è necessario registrarsi alla piattaforma del LabTD.

    Cliccare qui per registrarsi 
    oppure effettuare il Login in alto a destra, se si è già registrati come utenti della piattaforma LabTD.

    Accedere agli ambienti dei corsi d'interesse e cliccare su "Iscrivimi in questo corso" nel box Amministrazione, che comparirà a sinistra.

    Il LabTD della Scuola don Milani è soggetto qualificato a offrire formazione al personale scolastico ai sensi dell’art. 1, co. 6 del Direttiva 170/2016. L’attestato di partecipazione, utile ai fini dell'esonero dal servizio ai sensi dell'art. 64 del C.C.N.L., sarà trasmesso via email su richiesta degli interessati.